Cosa portare a casa da SMX Milano 2013?

Sta per concludersi la prima edizione di SMX Milan al MiCo di FieraMilanoCity. L’evento più conosciuto al mondo in ambito SEO è passato finalmente anche in Italia dal 6 al 8 Novembre. Che cosa ci ha portato?

Per prima cosa la presenza di molte personalità del settore, sia nelle sessioni formative che tra gli stand abbiamo visto passare buona parte degli influencer e tanti elementi di spicco della comunità del web Marketing nostrano. Non sono mancate le aziende che hanno trasferito per questa 2 giorni milanese anche elementi pregiati, basti pensare alla presenza di John Muller di Google per entrambe le giornate.

SMX Milan 2013 Nicola Martino

Gli argomenti trattati sono stati molti, dal SEO all’ Advertising passando anche per YouTube e i device Mobili fino al comportamento degli utenti e il futuro del mercato. Nel giorno 6/11 l’ interesse è stato tutto per i workshop tra cui quello tenuto dalla società per cui lavoro che ha riscosso un ottimo successo, essendo soldout da diverse settimane.

Ciò che emerge un pò da tutti è il fatto che il settore cambia sempre più e ci spostiamo da un approccio più SEO tradizionale, potremmo dire anche antico, ad un nuovo approccio multi-device e con una grande attenzione a ciò che gli utenti vogliono e come cercano. Se da un lato Google influenza in maniera importante le nostre attività con tutti i suoi costanti cambiamenti dall’altro non possiamo che prendere atto dell’evoluzione del mondo non solo tecnologico/web ma in generale anche quello relativo al comportamento nostro e degli utenti che sono i fruitori della quantità infinita di informazioni che stiamo producendo. In fondo non possiamo che considerarci ancora dei ‘teenagers’ in questo nuovo modo di vivere le esperienze. Qualcuno durante l’evento ha fatto giustamente notare che persino Google non è ancora ‘maggiorenne’ (fondato nel 1998).

Durante i vari panel mi è capitato ancora una volta di sentire che SEO non è più Search Engine Optimization ma si sta evolvendo in Search Experience Optimization non tanto perchè il motore non sia più al centro quanto perchè l’esperienza diventa sempre più il fattore chiave che può essere migliorata per i motori ma non solo per questi.  Google da parte sua è sempre Google, non ci racconta tutto quello che vorremmo sapere ed in fondo è anche bello così, se tutta la verità fosse già svelata che divertimento ci sarebbe?

Ripensiamo in conclusione a tutto quanto abbiamo lavorato negli ultimi anni e portiamolo verso una nuova dimensione. I dati ci sono, in un modo o nell’altro, vanno letti, valutati e compresi e su questi si aggancia il valore della creatività che non deve mancare.

Siamo locali e globali, siamo ovunque e in un posto, siamo personalizzati e uniti, siamo nativi o evoluti digitali.

Pensavate per caso che parlassi di ‘not provided’ e Mobile?

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenti

commenti

Trackbacks

  1. […] Cosa portare a casa da SMX Milano 2013? di Nicola Martino […]

Speak Your Mind

*